Inchiesta andamento settore Orafo

Carissimi colleghi e amici,

innanzitutto auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un Buon Anno. Premesso ciò, auspico un 2015 che possa, finalmente, far luce sulle problematiche che attanagliano il nostro settore derivanti, in gran parte,da una politica fiscale poco attenta alle dinamiche del commercio.

Se nel corso del 2014 abbiamo mantenuto alta la guardia sull’argomento non saremo da meno nel corso del 2015 dandovi sin d’ora appuntamento a Vicenza ove in occasione della Fiera , domenica 25 gennaio dalle ore 11.00 alle ore 13.00 – stiamo predisponendo assieme ad Assocoral, Fiera di Vicenza con la collaborazione di Assorologi una tavola rotonda dal tema:

“Crisi sotto la lente: ne parlano gli operatori orafi.
Contanti, tracciabilità, fisco, banche, legalità.”
I risultati di un’inchiesta nel mondo dei preziosi.

Sarà l’occasione per presentare, con il contributo delle Istituzioni e di rappresentanti della politica che prenderanno parte all’incontro, alcuni dati riguardanti le cause percepite, segmentata per tipologia diclientela, che sono alla base della contrazione dei ricavi, tra cui la crisi economica, la soglia del contante più bassa rispetto a quella praticata da altri paesi e la tracciabilità dei pagamenti pari e superiori a 3.600 euro con le conseguenti reazioni dei consumatori alla richiesta di fornire il proprio codice fiscale.

Scarica il documento:

COM 1 – INCONTRI GENNAIO 2015 – INCHIESTA ANDAMENTO SETTORE ORAFO.