Ferdinando Veronesi & Figli

Ferdinando Veronesi, orefice, figlio del maestro orafo Raffaele Veronesi, inizia l’attività commerciale il 16 maggio 1893, festa di S. Ubaldo, a Bologna nella via Orefici. Dopo un breve periodo in cui il negozio si trasferisce sotto il portico del Palazzo del Podestà, accanto all’allora “Banco Cavazza”, il 15 aprile 1922, Sabato Santo, viene inaugurata l’attuale sede di piazza Maggiore (già piazza Vittorio Emanuele II) , all’angolo della via Clavature (già via Piave), con accesso e vetrine sotto i portici (Logge del Pavaglione) di “Palazzo de’ Banchi” (Palazzo de Banchi è attribuito al sommo architetto Giacomo Barozzi da Vignola, autore tra l’altro del celebrato libro “Cinque ordini architettonici”). Si tratta di una posizione eccezionalmente bella, all’angolo Sud-Est della piazza Maggiore, una della più belle d’Italia .

Nel frattempo si erano aggiunti i figli di Ferdinando per contribuire al successo della ditta creando una società di fatto con i figli, la Ferdinando Veronesi e Figli.
Nel 1932 la Ferdinando Veronesi e Figli inizia la commercializzazione, prima in Emilia e Romagna, degli orologi Rolex. La Rolex, nel frattempo, inizia ad ottenere anche in Italia un grande prestigio grazie all’eleganza dei suoi orologi da polso e all’innovazione tecnica dell’orologio da polso impermeabile(1926) e dell’orologio da polso impermeabile automatico (1931), all’abilità  di marketing del suo fondatore Hans Wilsdorf  e al lavoro di promozione dei suoi concessionari.
Nei primi anni trenta viene aperta una succursale al n.1 di via Rizzoli.
Nel 1936, Sua Maestà il Re Imperatore concede alla ditta “Ferdinando Veronesi e Figli” il privilegio di apporre lo stemma Reale sulle insegne dei suoi negozi.

Indirizzo:
Piazza Maggiore 4/A
40124 Bologna (BO)
E-mail:ferverbo1@veronesi1893.it
Telefono: 051 224835
Web: www.ferdinandoveronesi.com